Caimani Rugby

  • Pezzi
  • Eco Source
  • Trienergia Grey
  • Coenergia Group
  • La Termoidraulica Srl
  • xPlants.it Sito.jpg
  • Gelateria K2 Sito.jpg
  • design-mood.jpg
  • LOGO - Copia.jpg
  • Mulatti Fiorenza.jpg
  • Suntech.jpg
  • Cesare_Roversi_logo.png
  • Bar Le Streghe.jpg
  • Parmigiano-reggiano_logo.jpg
  • Azzoni
  • puliart
  • cartellone Ricchi e Rossi.JPG
  • Multimedical
  • FB
  • OMEC
  • SEP

Cus Ferrara - Caimani Rugby 14-22

C.U.S.  Ferrara : Bondoni, Ravanini, Lunardon, Ozzarini, Battaglia, Susa, Squarzoni, Ippoliti, Bonetti, Fogagnolo, Raboni, Brunelli,  Fabbian,  Leccioli, Cestori. 
Entrat: : Tenani, Rimassi, Fantini, Rossi
A dispos. :, Dani, Giganti, Pesaro.
ALLENAT. : Marzanati

Caimani : Amadasi, Fofanà, Torrelli, Flisi S., Cafarra, Bini, Mezza, Gelati, Mazzola, De Felice, Favagrossa, Davolio, Manghi (cap.), Chizzini, Bignardi, 
Entrati, Del Priore, Murgotti, N'Doye, Prandini, Flisi M.
Allenat. : Gamboa, Pavan

Arbitro . Bottino

Marcatori : 8° m. Ippolito tr. Bondoni, 15° m. Manghi, 32à m. Amadasi, tr. Flisi S., 52° m. Fofanà tr Flisi S., 70° c.p. Flisi S., 80° mt CUS. Ferrara, tr Ozzarini.  

Note : carttellini gialli : 28° Fabbian, 68° Fogagnolo.
campo in ottime condizioni, discreta presenza di pubblico

Ferrara : buona la prima per i Caimani, che in trasferta contro il Cus Ferrara ha disputata un'ottima partita; pur con molte assenze; gli uomini di Gamboa e Pavan, non si sono fatti intimidire dalla meta messa a segno dopo solo 8' dal fischio d'inizio, ma anzi, hanno cominciato a macinare e ad imporre il proprio gioco.
Il recupero di Favagrossa, all'ultimo momento, ha dato fiducia alla mischia, che dopo un avvio un pò sotto tono, ha reagito e preso le misure ai padroni di casa, mandando in meta Manghi.
Buona la prova di tutti i Caimani, ma molto importante è stata la capacità di leggere la partita da parte di Bini, che ha preso in mano la squadra e ha fatto sviluppare il gioco ai 3/4, che sfruttando l'esperienza di Amadasi e Torrelli hanno messo in campo un gioco brioso e divertente, che portava in meta, prima Amadasi e poi Fofanà, per il 19 a 7 per i Caimani.
Un elogio particolare per i giovani Caimani esordienti, Mazzola che ha giocato tutta la partita terza linea, Del Priore (pilone) entrato nel 2° tempo e Prandini, che purtroppo è entrato e uscito subito per aver subito un brutto colpo.
Molto felice coach Gamboa e Pavan a fine gara, per la gara dei loro ragazzi, convinti  di poter ottenere grandi miglioramenti con il duro lavoro che stanno facendo per arrivare a conoscersi meglio.
  

Caimani Rugby - Villorba Rugby 0-20

Caimani : Amadasi, Fofanà, Torrelli, Flisi S., Cafarra, Bini, Mezza, Gelati, Mazzola, De Felice, Favagrossa, Davoglio, Manghi (cap.), Chizzini, Bignardi, 
Entrati, Del Priore, Murgotti, N'Doye, Flisi M.
Non entrato : Prandini
Allenat. : Gamboa, Pavan
Villorba : Quercini, Zanon, Isetta, Barzan, Montagner, Fiacchi, Schiavan, Simonato(cap.), Xhafa, Scalco, Dolfato, Marchesin, Papa, Nizzero, Visentin.
Entrati :Criviller, Gemin, Favini, Resenterra, Matiazzi, Foschia, Bardin
Allenat. Foglia
Marcatori: 8° cp Flisi S., 13° e 23° cp Schiavon, 25° m. De Felice tr Flisi S. 37° m. Papa, yt. Schiavon, 70° e 74° cp Flisi S.,73° m. Torrelli tr Flisi S., 79° cp Schiavon,
Arbitro : Bonato
Cartellini gialli : Manghi e Chizzini (Caimani), Marchesin, Barzan, Quercini (Villorba)
Note:, campo in buone condizioni. Buona presenza di pubblica
Presente in tribuna, i tecnici del rugby Viadana Stein e Sincler e parecchi giocatori gialloneri, prima della partita consegnato il defribillatore alla societa' rugby Caimani ed alla societa Vaccari da parte della farmacia locale Roveda del dott. Lasagna

Bondanello : grande risultato per i Caimani che sul proprio terreno hanno ottenuto la seconda vittoria; dopo quella di Ferrara; battendo i più quotati ed esperti veneti del Villorba, quattro punti che li fanno salire in classifica e toccare quella quota mai vista la scorsa stagione.
I Caimani sono scesi in campo con la grinta e la voglia di vincere che a messo in difficolta il Villorba e ha entusiasmato il pubblico in tribuna, soddisfatto a fine gara per aver visto una partita divertente e ben giocata dalle 2 squadre, che si sono affrontate a viso aperto.
Primo tempo con il risultato altalenante, entrambe le squadre riescono a segnare ed a muovere il punteggio che sorride agli ospiti che chiudono in vantaggio per 13 a 10.
Secondo tempo che vede i Caimani prendere in mano il gioco, la meta di Torelli ed il piede preciso di Samuele Flisi portano i padroni di casa in vantaggio e sopra break, a tempo oramai scaduto gli ospiti segnano un calcio di punizione e fissano il punteggio sul 23 a 16.

Migliorato il gioco della mischia che ha schierato in prima linea Bignardi non in perfette condizioni fisiche, capace di reggere 60 minuti e di portare un prezioso contributo alla squadra.
Ottima gara di tutta la squadra che ha giocato costantemente in attacco, concedendo ai veneti di entrare nella metà campo caimana, solo 6/7 volte, che però hanno fruttato ai veneti sempre punti.
Soddisfatto a fine gara il tecnico Gamboa, che ha dichiarato " buona partita dei ragazzi, che hanno costruito la partita con una difesa asfissiante, capovolgendo con attacchi, di gioco alla mano veloce e divertente.

Giovedi 29 il risultato e' stato stravolto dal giudice sportivo che penalizza i Caimani per i dieci minuti di mischie No Contest con la sconfitta per 0-20  

http://nazza74.blogspot.it/2015/10/caimani-rugby-villorba-rugby-23-16.html

Petrarca Padova - Caimani Rugby 50-0

Petrarca padova : Del Ry (cap), Meneghetti, Bellucci, Covi, Ricciardi, Mercanzin, Francescato, Zago, Galante, Artuso, Nostran, Sattin, Bigoni, Gutierrez, Vento.
Entrati : Paolucci, Cecchinato, Bettelo, Scalvezzi, Navarra, Casalini, Zaffagnini
Allenat. : Monfeli, Marcato

Caimani : Amadasi, N'Doye, Flisi S., Bini Cafarra, Mezza, Flisi M., Gelati, Mazzola, De Felice, Favagrossa, Davoglio, Manghi (cap.), Chizzini, Del Priore, 
Entrati, Bignardi, Murgotti, Meneguzzo, Fofanà
Non entrato : Prandini
Allenat. : Gamboa, Pavan

Arbitro : Savio

Marcatori : (2)Francascato, (1)Meneghetti,  Ricciardi, Zaffagnini, Cecchinato, Del Ry. 1 meta tecnica,  trasf. 3 meneghetti 2 Mercazin

Note . bella giornata di sole
Cartellini gialli : 29° Favagrossa, 45°  Nostran, 57, Gelati

Padova: brutta sconfitta dei Caimani, con i patavini della seconda squadra del Petrarca che milita in Eccellenza.
Risultato falso, rispetto a gioco espresso sul campo dai  Caimani, che hanno giocato con coraggio e grinta mettendo in difficoltà la squadra di casa in più di un'occasione.
Ben 4 delle sette mete subite, sono state segnate dai petrarchini, in situazioni di superiorità numerica, dovuta a scelte arbitrali molto discutibili, che hanno messo in evidenza, come il direttore di gara abbia usato due metrii e due misure, punendo i giocatori ospiti, i Caimani, con il cartellino giallo, mentre si limitava a richiamare i giocatori di casa, consentendo loro di fripetere falli scorretti e spesso di antigioco.
Sicuramente, non è questa la causa della sconfitta dei Caimani, ma perdere con un punteggio più basso, rende più giustizia a chi lotta e dà tutto fino all'ultimo minuto.
Partiti forte, i Caimani, giocano i primi 20' nella metà campo dei patavini, che proprio al ventesimo giocano la prima palla nel campo avversario, andando in meta. 
Poi, al 30'  giallo a Favagrossa, e subito ne approfittano spingendo cion la mischia, fino ad ottenere la meta tecnica, portandosi sul 12 a 00.
A 4 minuti dalla fine della prima frazione di gioco, sempre in superiorità, terza meta per i petrarchini.
Nel secondo tempo, comincia la girandola delle sostituzioni, che favoriscono i padroni di casa, che hanno la panchina completa contro quella dei Caimani che ha solo 4 giocatori a causa dei tanti infortuni.
 La stanchezza si fà sentire ma con il cuore i Caimani ; spinti ed incitati da Gamboa; lottano allo stremo concedendo ben 4 mete negli ultimi 10', di cui 2 sempre in superiorità numerica dei bianco neri di Padova.
Cuore e orgoglio non sono bastati ai Caimani, che possono uscire dal campo a testa alta, per la prova offerta contro una squadra molto più esperta e quotata di loro.

Caimani Rugby- Oderzo Grifoni Rugby 10-36

Caimani : Amadasi, Meneguzzo, Torrelli, Flisi S.,Cafarra,  Bini, Mezza., Gelati, N'Doye, De Felice, Favagrossa, Davoglio, Manghi (cap.), Chizzini, Murgotti, 
Entrati, Del Priore, Mazzola, Flisi M.
Allenat. : Gamboa, Pavan

Oderzo : Cincotto G., Barbieri, Florian, Buratto, Zanette., Bottosso, Zanet V., Chalonec, Piazza, Cuzzolin, Marian, Donadel, Galardi, Ceglie, Conte
Entrati : Fantin, Mazzola, Zanet R, Cincotto F., Schiabel, Toffolon, Zanet G.

Allenat. : Faltidà

Arbitro : Armanini

Marcatori : 4° cp Bottosso, 13° m. Zanette tr. Bottosso, 25° m. Florian tr Bottosso, 30° m. Galardi.tr Bottosso 40° m De Felice, 43° m. Zanet V. tr Bottosso, 58° m GelatiI, 80 m Schiabel.
Bondanello : brutta giornata per i Caimani, che hanno affrontato i Grifoni, in modo irriconoscibile rispetto alle 3 gare precedenti, lasciando troppo spazio al gioco degli avversari, che non sono sembrati così trascindentali da dare 36 punti ai Caimani.
Quando le cose cominciano male, è difficile risollevarsi, ci si può provare, ma non è facile riuscirci, anzi, spesso, ci si lascia prendere dalla foga di risolvere le cose individualmente  e si peggiora la situazione.
I grifoni, partono forte, sorprendendo i Caimani, che subiscono subito un calcio piazzato, che Bottosso, rivelatosi oggi, un vero cecchino, trasforma e realizza i primi 3 punti.
Caimani scossi, che provano ad imporre il loro gioco, ma niente da fare, non ne và bene una e così, l'Oderzo, và in meta 3 volte, portando il risultato sul 24 a o.
Timida reazione dei Caimani, che al 40°, dopo tanti tentativi, riesce a mandare in meta De Felice.
Serve a poco, la strigliata di Gamboa nell'intervallo, perchè alla prima occasione,i venti realizzano la quarta meta, raggiungendo anche il bonus.
No, i Caimani non ci stanno e sospinti dai loro sostenitori, lottano ad armi pari con gli avversari e ruggiungono la seconda meta al 58° con Gelati, 10 a 31 per i Grifoni.
Come sempre, la panchina corta dei Caimani e la più alta disponibilità nei cambi dell'Oderzo, fà si che la girandola dei cambi, favorisca gli ospiti, che all'ottantesimo minuto, siglano la 5° meta, con il nuovo entrato Schiabel, che Bottosso, nell'unico errore della giornata, non trasforma, chiudendo la partita sul 10 a 36.
Brutta partita dei ragazzi < ha dichiarato Pavan>, che sono entrati in campo scarichi, senza quella grinta che li ha contraddistinti nelle precedenti partite. Avevo notato < a continuato> già negli spogliatoi e durante iul riscaldamento che qualcosa non andava, ma speravo che la situazione si rosollevasse, ma così, purtroppo, non è stato
 
 

Rugby Badia - Caimani Rugby 24-16

Badia rugby : Giolo, Braghin, Zarattini, Tinazzo, Parolo, Fratini, Flagello, Michelotto F., Ferro, Chimera, Battilana, Bressello, Michelotto D., Ruzza, Colombo (cap.)
Entrati : Borsetto, Barbujani, Ghirotto, Zerbinati, Lupato, Zulato, Tamiso
Allenat. :Brizzante

Caimani : Amadasi, Cafarra, Torrelli, Flisi S., Meneguzzo, Bini, Flisi M., Gelati, De Felice, Nigrelli, Camurri, Davolio, Manghi (cap), Chizzini, Murgotti.
Entrati : Mazzola, Mezza, N'Doye, Fofanà, Panizzi D.
Allenat. : Gamboa, Pavan

Marcatori : 8° m Ruzza tr. Fratini, 16° Giolo, 29° e 33à cp. Flisi S., 36° m Giolo, 43° cp. Flisi S., 66° m Michelotto, 70° m Torrelli tr Flisi S.

Arbitro : Massa

Note : cartellini gialli 61° Chizzini, 79° Bini

Badia Polesine; ottima partita dei Caimani, che sfiorano il punto di bonus che sarebbe stato più che meritato, purtroppo, ancora una volta le difficoltà in mischia, hanno reso difficile la partita dei neroverdi di Bondanello, che hanno ritrovato la grinta e il gioco delle prime due partite di campionato, entusiasmando i numerosi sostenitori mantovani giunti fino al polesine.
Netta superiorità dell' Amatori Badia, in mischia chiusa, ma miglior gioco dei Caimani nelle fasi di gioco aperto, sia con i 3/4 e con gli avanti.
Ottima difesa e molti palloni recuperati nelle rack da parte dei Coenergia Caimani, ma la maggior spinta nelle mischie chiuse e nelle maul, hanno dato la vittoria ai veneti.
Soddisfatto a fine gara il coach Gamboa, che ci tiene a far notare <abbiamo fatto un secondo tempo, molto molto bello, dove il Badia, ha fatto 7 punti solo nel periodo in cui eravamo in inferiorità numerica per l'espulsione, di manica molto larga, di Chizzini, mentre Noi ne abbiamo fatto 10, sempre in inferiorità numerica, con il calcio di Flisi e la meta di Torrelli trasformata da flisi>
Nota positiva, l'esordio di Alessandro Nigrelli, partito dal primo minuto, giocando ad un buon livello, per quasi un'ora e di Davide Panizzi, nuovo tesserato per i Coenergia Caimani, entrato a 5° dalla fine.